Benvenuti nel Blog di Claudio Martinotti Doria, blogger dal 1996


"Non nobis Domine, non nobis, sed nomini Tuo da gloriam", motto dell'Ordine dei Cavalieri Templari, Pauperes commilitones Christi templique Salomonis

"Ciò che insegui ti sfugge, ciò cui sfuggi ti insegue" (aneddotica orientale, paragonabile alla nostra "chi ha pane non ha denti e chi ha denti non ha pane")

"Quello che mi ha sorpreso di più negli uomini dell'Occidente è che perdono la salute per fare soldi. E poi perdono i soldi per recuperare la salute. Pensano tanto al futuro che dimenticano di vivere il presente in tale maniera che non riescono a vivere nè il presente nè il futuro. Sono come se non dovessero morire mai e muoiono come se non avessero mai vissuto."
(Dalai Lama)

"A l'è mei mangè pan e siuli, putòst che vendsi a quaicadun" (Primo Doria, detto "il Principe")

"Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci." Mahatma Gandhi

L'Italia non è una nazione ma un continente in miniatura con una straordinaria biodiversità e pluralità antropologica (Claudio Martinotti Doria)

Il proprio punto di vista, spesso è una visuale parziale e sfocata di un pertugio che da su un vicolo dove girano una fiction ... Molti credono sia la realtà ed i più motivati si mettono pure ad insegnare qualche tecnica per meglio osservare dal pertugio (Claudio Martinotti Doria)

Lo scopo primario della vita è semplicemente di sperimentare l'amore in tutte le sue molteplici modalità di manifestazione e di evolverci spiritualmente come individui e collettivamente (È “l'Amor che move il sole e le altre stelle”, scriveva Dante Alighieri, "un'unica Forza unisce infiniti mondi e li rende vivi", scriveva Giordano Bruno. )

La leadership politica occidentale è talmente poco dotata intellettualmente, culturalmente e spiritualmente, priva di qualsiasi perspicacia e lungimiranza, che finirà per portarci alla rovina, ponendo fine alla nostra civiltà. Claudio Martinotti Doria

PER CONTATTI: claudio@gc-colibri.com

Se preferite comunicare telefonicamente potete inviare un sms al 3485243182 lasciando il proprio recapito telefonico (fisso o mobile) per essere richiamati. Non rispondo al cellulare ai numeri sconosciuti per evitare le proposte commerciali sempre più assillanti

Questo blog ha adottato Creative Commons

Licenza Creative Commons
Blog personale by Claudio Martinotti Doria is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.cavalieredimonferrato.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at www.cavalieredimonferrato.it.

COME SOSTENERE LA MIA PERSEVERANTE ATTIVITA' DI VOLONTARIATO. Se avete apprezzato l’impegno e l’originalità dei miei articoli ritenendo che la mia attività divulgativa meriti un sostegno, appena avrete l’opportunità di farlo dedicate qualche minuto e qualche euro per sostenerla, tenendo presente che non ho entrate pubblicitarie e nessuno sponsor (condizione necessaria per mantenersi indipendenti) ed inoltre sono una vittima della riforma previdenziale della Fornero e la mia pensione è stata rinviata al 2024, ed è giusto che lo sappiate fin da adesso che l’importo che mi sarà erogato sarà minimo. Potrete contribuire con una donazione tramite PayPal all’account claudio@gc-colibri.com oppure a questo link: https://www.paypal.com/cgi-bin/webscr?cmd=_donations&business=Z2M2PAF4N76V6&lc=IT&item_name=Claudio%20Martinotti%20Doria&currency_code=EUR&bn=PP%2dDonationsBF%3abtn_donateCC_LG%2egif%3aNonHosted

Se non siete registrati a Paypal potete effettuare un bonifico bancario all’IBAN IT42M0303222600010000002011 (Credem, filiale di Casale Monferrato)

You can make a donation using PayPal account claudio@gc-colibri.com or at this link: https://www.paypal.com/cgi-bin/webscr?cmd=_donations&business=Z2M2PAF4N76V6&lc=IT&item_name=Claudio%20Martinotti%20Doria&currency_code=EUR&bn=PP%2dDonationsBF%3abtn_donateCC_LG%2egif%3aNonHosted





Patriă Montisferrati

Patriă Montisferrati
Cliccando sullo stemma del Monferrato potrete seguire su Casale News la rubrica di Storia Locale "Patriă Montisferrati", curata da Claudio Martinotti Doria in collaborazione con Manfredi Lanza, discendente aleramico del marchesi del Vasto - Busca - Lancia, principi di Trabia

Come valorizzare il Monferrato Storico

La Storia, così come il territorio e le sue genti che l’hanno vissuta e ne sono spesso ignoti ed anonimi protagonisti, meritano il massimo rispetto, occorre pertanto accostarsi ad essa con umiltà e desiderio di apprendere e servire. In questo caso si tratta di servire il Monferrato, come priorità rispetto a qualsiasi altra istanza (personale o di campanile), riconoscendo il valore di chi ci ha preceduti e di coloro che hanno contribuito a valorizzarlo, coinvolgendo senza preclusioni tutte le comunità insediate sul territorio del Monferrato Storico, affinché ognuna faccia la sua parte con una visione d’insieme ed un’unica coesa identità storico-culturale condivisa. Se ci si limita a piccole porzioni del Monferrato, per quanto significative, si è perdenti e dispersivi in partenza.

Sarà un percorso lungo e lento ma è l’unico percorribile se si vuole agire veramente per favorire il Monferrato Storico e proporlo con successo come un’unica entità territoriale turistico culturale ed economica …

Il giogo delle multinazionali farmaceutiche induce all'abuso di farmaci, prima causa di morte negli USA



Negli USA l’industria farmaceutica dispone di un esercito di circa 90 mila agenti commerciali ed investe circa 13 mila dollari annui su ogni medico per persuaderlo a prescrivere i loro prodotti, ma la cosa più grave è che si inventano malattie inesistenti, soprattutto psichiatriche, diagnosticate già in tenera età per poter somministrare psicofarmaci per tutta la vita, poi si sorprendono di quello che accade tra stupratori seriali, serial killer, stragisti, gang, ecc. …



Stragi e psicofarmaci, ecatombe farmaceutica e la libertà di cura negata

Succedono cose turche, che a non volerle vedere ci si deve mettere davvero d'impegno.
Questa storia del "Business farmaceutico della Malattia" è come quella del debito: non siamo voluti "andare" a risolvere la crisi del debito nel terzo mondo e il debito è arrivato da noi...
Abbiamo recentemente denunciato lo stato in cui si trova oggi la ricerca scientifica e l'incontrastato potere dell'industria farmaceutica che tiene in ostaggio la salute dei cittadini, la scienza e tutti gli Stati, una volta sovrani, tramite il debito. (1)
In America, il modello di democrazia da tutti agognato si vanta per la sua modernità ed efficienza e il suo vanto è riversato sopratutto nel suo modello sanitario, sempre di più in mano ai privati.
Qualche giorno fa abbiamo assistito increduli all'ennesima strage avvenuta in territorio Americano: un ragazzo di 21 anni entra in una chiesa e uccide nove persone (2).
Anche Mr Obama ha dovuto ammettere che queste cose avvengono solo in territorio americano, ma il motivo non è esattamente quello da lui raccontato. La maggior parte delle persone sarà portata a pensare che queste stragi avvengono per la diffusione delle armi in America, così come "denunciato" dello stesso presidente e dagli organi di stampa. Ma c'e' un particolare a cui la stampa non vuole portare attenzione, eppure è noto a molti. La maggior parte di queste stragi vengono fatte da persone in cura psichiatrica e sotto somministrazione di psicofarmaci. Ripetiamo: la maggior parte!

MA PER LA STAMPA QUESTO E' UN PARTICOLARE IRRILEVANTE!
Sono molti gli articoli pubblicati sulle riviste di settore che denunciano l'abuso degli psicofarmaci in America eppure quando avvengono queste tragedie nessuno sembra voler puntare l'attenzione su ciò che potrebbe essere la reale causa scatenante. Ricordiamo uno studio su tutti, molto recente, dal titolo:
"Does long term use of psychiatric drugs cause more harm than good?", (3) dove si denuncia che questi farmaci uccidono più di 500mila persone ogni anno (4), studio pubblicato sull'BMJ.
Anche in Canada le associazioni professionali che si occupano di psichiatria sono arrivate a denunciare l'abuso che si fa di questi farmaci (5)

Tutto questo ha dell'incredibile ma non è finita qui.
Sono di questi giorni gli articoli che denunciano l'abuso di farmaci negli States e il quadro che ne viene fuori è assolutamente catastrofico. La lettura degli articoli pubblicati da Yahoo, il DailyMail e il Washington Post è altramente consigliata (6,7,8).
Le conclusioni portano a sostenere che un americano muore ogni 19 minuti a causa dell'abuso di farmaci.


infographic_19_minutes_stat.jpg

Signori bisogna prendere atto che siamo difronte ad una STRAGE SENZA EGUALI della quale nessuno vuole prendersi la responsabilità di parlare.
Nessuno vuole parlare di questi fatti incredibili però la magistratura si prende la briga di arrestare chi esce dai canoni della logica farmaceutica criminale.

Ieri, 22/06/2015 è stato arrestato Marino Andolina. Non conosciamo i dettagli della questione ma sembra ci sia di mezzo il metodo stamina e la somministrazione di farmaci non autorizzati. Per ulteriori informazioni sul caso stamina rimandiamo al sito L'Osservatore d'Italia, l'unico giornale italiano che con le sue inchiesta sta portando alla luce scomode verità. (9)

In attesa di ulteriori informazioni sull'accaduto, rimaniamo dell'idea che c'e' troppa celerità nel "far sparire le alternative" e un totale immobilismo verso questioni che hanno dei numeri da "crimini contro l'umanità". Questa disparità di giudizio, oltre che sospetta, è priva di ogni buonsenso.

Ivan Ingrillì
Associazione La Leva di Archimede


(2) Un cugino del killer di Charleston: “È cambiato dopo che un nero gli ha rubato la ragazza”
http://www.lastampa.it/2015/06/19/esteri/roof-preparava-la-strage-di-charleston-da-mesi-gLgW6ZKmQY8egv0rNXq59I/pagina.html

(3) Does long term use of psychiatric drugs cause more harm than good?
http://www.bmj.com/content/350/bmj.h2435

(4) ​Psychiatric drugs kill 500k+ Western adults annually, few positive benefits – leading scientist
http://rt.com/uk/258133-antidepressants-unnecessary-for-many/
(5) Canada: le principali associazioni professionali contrarie al dilagante eccesso di psicofarmaci
http://www.laleva.org/it/2015/06/canada_le_principali_associazioni_professionali_contrarie_al_dilagante_eccesso_di_psicofarmaci.html

(6) Deaths From Drug Overdoses Rise Across America
https://www.yahoo.com/health/deaths-from-drug-overdoses-rise-across-america-121757195727.html

(7) America’s drug overdose problem—and what states can do to help fight it—in 4 charts and maps
http://www.washingtonpost.com/blogs/govbeat/wp/2015/06/17/americas-drug-overdose-problem-and-what-states-can-do-to-help-fight-it-in-4-charts-and-maps/

(8) The rising tide of overdose deaths across America: West Virginia tops study of states with the most fatalities

Nessun commento: