Benvenuti nel Blog di Claudio Martinotti Doria, blogger dal 1996


"Non nobis Domine, non nobis, sed nomini Tuo da gloriam", motto dell'Ordine dei Cavalieri Templari, Pauperes commilitones Christi templique Salomonis

"Ciò che insegui ti sfugge, ciò cui sfuggi ti insegue" (aneddotica orientale, paragonabile alla nostra "chi ha pane non ha denti e chi ha denti non ha pane")

"Quello che mi ha sorpreso di più negli uomini dell'Occidente è che perdono la salute per fare soldi. E poi perdono i soldi per recuperare la salute. Pensano tanto al futuro che dimenticano di vivere il presente in tale maniera che non riescono a vivere nè il presente nè il futuro. Sono come se non dovessero morire mai e muoiono come se non avessero mai vissuto."
(Dalai Lama)

"A l'è mei mangè pan e siuli, putòst che vendsi a quaicadun" (Primo Doria, detto "il Principe")

"Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci." Mahatma Gandhi

L'Italia non è una nazione ma un continente in miniatura con una straordinaria biodiversità e pluralità antropologica (Claudio Martinotti Doria)

Il proprio punto di vista, spesso è una visuale parziale e sfocata di un pertugio che da su un vicolo dove girano una fiction ... Molti credono sia la realtà ed i più motivati si mettono pure ad insegnare qualche tecnica per meglio osservare dal pertugio (Claudio Martinotti Doria)

Lo scopo primario della vita è semplicemente di sperimentare l'amore in tutte le sue molteplici modalità di manifestazione e di evolverci spiritualmente come individui e collettivamente (È “l'Amor che move il sole e le altre stelle”, scriveva Dante Alighieri, "un'unica Forza unisce infiniti mondi e li rende vivi", scriveva Giordano Bruno. )

La leadership politica occidentale è talmente poco dotata intellettualmente, culturalmente e spiritualmente, priva di qualsiasi perspicacia e lungimiranza, che finirà per portarci alla rovina, ponendo fine alla nostra civiltà. Claudio Martinotti Doria

PER CONTATTI: claudio@gc-colibri.com

Se preferite comunicare telefonicamente potete inviare un sms al 3485243182 lasciando il proprio recapito telefonico (fisso o mobile) per essere richiamati. Non rispondo al cellulare ai numeri sconosciuti per evitare le proposte commerciali sempre più assillanti

Questo blog ha adottato Creative Commons

Licenza Creative Commons
Blog personale by Claudio Martinotti Doria is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.cavalieredimonferrato.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at www.cavalieredimonferrato.it.

COME SOSTENERE LA MIA PERSEVERANTE ATTIVITA' DI VOLONTARIATO. Se avete apprezzato l’impegno e l’originalità dei miei articoli ritenendo che la mia attività divulgativa meriti un sostegno, appena avrete l’opportunità di farlo dedicate qualche minuto e qualche euro per sostenerla, tenendo presente che non ho entrate pubblicitarie e nessuno sponsor (condizione necessaria per mantenersi indipendenti) ed inoltre sono una vittima della riforma previdenziale della Fornero e la mia pensione è stata rinviata al 2024, ed è giusto che lo sappiate fin da adesso che l’importo che mi sarà erogato sarà minimo. Potrete contribuire con una donazione tramite PayPal all’account claudio@gc-colibri.com oppure a questo link: https://www.paypal.com/cgi-bin/webscr?cmd=_donations&business=Z2M2PAF4N76V6&lc=IT&item_name=Claudio%20Martinotti%20Doria&currency_code=EUR&bn=PP%2dDonationsBF%3abtn_donateCC_LG%2egif%3aNonHosted

Se non siete registrati a Paypal potete effettuare un bonifico bancario all’IBAN IT42M0303222600010000002011 (Credem, filiale di Casale Monferrato)

You can make a donation using PayPal account claudio@gc-colibri.com or at this link: https://www.paypal.com/cgi-bin/webscr?cmd=_donations&business=Z2M2PAF4N76V6&lc=IT&item_name=Claudio%20Martinotti%20Doria&currency_code=EUR&bn=PP%2dDonationsBF%3abtn_donateCC_LG%2egif%3aNonHosted





Patriă Montisferrati

Patriă Montisferrati
Cliccando sullo stemma del Monferrato potrete seguire su Casale News la rubrica di Storia Locale "Patriă Montisferrati", curata da Claudio Martinotti Doria in collaborazione con Manfredi Lanza, discendente aleramico del marchesi del Vasto - Busca - Lancia, principi di Trabia

Come valorizzare il Monferrato Storico

La Storia, così come il territorio e le sue genti che l’hanno vissuta e ne sono spesso ignoti ed anonimi protagonisti, meritano il massimo rispetto, occorre pertanto accostarsi ad essa con umiltà e desiderio di apprendere e servire. In questo caso si tratta di servire il Monferrato, come priorità rispetto a qualsiasi altra istanza (personale o di campanile), riconoscendo il valore di chi ci ha preceduti e di coloro che hanno contribuito a valorizzarlo, coinvolgendo senza preclusioni tutte le comunità insediate sul territorio del Monferrato Storico, affinché ognuna faccia la sua parte con una visione d’insieme ed un’unica coesa identità storico-culturale condivisa. Se ci si limita a piccole porzioni del Monferrato, per quanto significative, si è perdenti e dispersivi in partenza.

Sarà un percorso lungo e lento ma è l’unico percorribile se si vuole agire veramente per favorire il Monferrato Storico e proporlo con successo come un’unica entità territoriale turistico culturale ed economica …

L'Armageddon si avvicina, ma non era quello che pensavate.

  Di Claudio Martinotti Doria http://www.cavalieredimonferrato.it


L'esatta tempistica non è prevedibile ma sono convinto che ormai siamo nella fase finale della finanza delinquenziale, preambolo al collasso del sistema monetario basato sulla fiat money, che minerà il potere delle potenti lobby politico finanziarie (grandi banche e politici maggiordomi) che domina il mondo. Ma non facciamoci illusioni, loro perderanno qualcosa ma si inventeranno altre strategie per perpetuare l'inganno e lo sfruttamento, ma il prezzo maggiore del fallimento lo pagheremo noi, gente comune, soprattutto se onesta.
Detto in termini molto grezzi ed elementari, la sintesi delle svariate decine di report che ho letto in questi ultimi giorni dicono semplicemente che C'E' UNA MONTAGNA DI ORO DI CARTA (considerateli dei certificati o promesse di consegna ad una certa data ed un certo prezzo) CHE GIRA DI MANO IN MANO (si calcola per difetto che sia 60 volte l'oro disponibile sul mercato) E SICCOME NESSUNO E' IN GRADO NE' DI CONSEGNARLO ALLA SCADENZA NE DI PAGARNE IL CONTROVALORE, l'unico gioco che rimane loro da effettuare è cercare di abbatterne il valore spot, cioè quello cartaceo (CUI IL MONDO REALE NON SI ATTIENE PIÙ, PONENDO ORMAI LE BASI PER CREARE UN MERCATO NERO-REALE) speculando con futures ed opzioni, grazie all'effetto leva loro consentito, finché sarà loro possibile, e cercando tramite l'induzione del panico di allontanare la massa da questi desideri velleitari.

Alla montagna di oro e argento di carta aggiungete un OCEANO di derivati, di titoli spazzatura di qualsiasi genere, ecc. che circolano di mano in mano finché qualcuno rimane col cerino acceso in mano, solitamente è sempre il pesce più piccolo, l'utente finale, il cliente di qualche banca o assicurazione, che perde tutti i suoi risparmi per essersi fidati di qualche sportellista o promotore finanziario.
Poi ci sono coloro che attendono ingenuamente ed ipocritamente dallo stato la soluzione agli stessi proplemi che lo stato ha creato o contributo ad aggravare, e questi continueranno a sperare in soluzioni improbabili ed improponibili, posticipando la presa d'atto e di responsabilità che il fallimento è inevitabile ed anche un passaggio indispensabile, naturale, al quale si deve poi reagire per ripartire apprendendo dall'esperienza.
STANNO CIOÈ GUADAGNANDO TEMPO, COME UN DEBITORE IN MANO AGLI STROZZINI. COME UN AGENTE IMMOBILIARE CHE AVESSE VENDUTO LA STESSA CASA A DECINE DI POTENZIALI CLIENTI, PRIMA O POI QUANDO DOVRA' CONSEGNARLA VERRA' SMASCHERATO E MAGARI LINCIATO ... E la casa è la vostra. Cioè quella che credevate di aver comprato solo voi, o credevate fosse vostra.

DOPO DI CHÉ, quando vi accorgerete del trucco, della truffa perpetuata con la vostra complicità passiva (distratti come eravate dalla tv, dallo sport, dal gioco d'azzardo, dal gossip, ecc.), la realtà della cose riprenderà il sopravvento sugli SCHEMI DI PONZI dissimulati ed applicati finora per sfruttarvi.
Inevitabilmente si giungerà allo smascheramento dell'inganno ed al collasso del sistema monetario basato sulla moneta cartacea fittizia e sulla riserva frazionaria (effetto leva o moltiplicatore di denaro virtuale) e si giungerà contemporaneamente al collasso dell'argento e dell'oro di carta mentre quello fisico balzerà finalmente ai valori reali finora soffocati, come è sempre stato nel corso della millenaria storia umana
Il vero potere d'acquisto si è conservato nel tempo solo ed esclusivamente con il possesso di oro e argento, garantito proprio dai limiti estrattivi e di conio, mentre la carta moneta creata dal nulla (priva di gold standard) è solo un prodotto del potere politico finanziario parassitario, estremamente deleterio per la popolazione e destinato prima o poi a fallire, e più si proroga il fallimento è più sarà gravoso. 



In altri precedenti interventi avevo qualche volta evocato la storia di John Law, economista scozzese che con la sua teoria monetaria ha portato la Francia alla rovina nel primo quarto del 700. Ci sono notevoli analogie con la situazione attuale, dove tantissimi economisti evocano la stampante monetaria come ancora di salvezza e soluzione a tutti i problemi (come se bastasse stampare denaro per superare la crisi, provocato proprio dall'eccesso ed abuso di liquidità), con l'aggravante che da noi siamo a livelli deliranti con una diffusa tossicodipendenza, mentre nel secolo dei lumi erano dei dilettanti, e quindi la caduta sarà ancora peggiore.
L'Italia, come ho già scritto molte volte, pagherà un prezzo maggiore, perché la condizione di malcostume e parassitismo politico e sociale è più grave e diffuso che in altri paesi, l'ignoranza popolare è spaventosa e quindi le reazioni saranno lente, sproporzionate, sconnesse ed imprevedibili. Si negherà l'evidenza fino all'ultimo, si ricorrerà al cazzeggio mediatico e risolutivo, in antitesi col necessario problem solving, brainstroming e work in progress che sarebbero necessari (scusate i neologismi che non amo, ma è giusto per far capire che li conosco anch'io che mi presto gratis, a differenza dei consulenti profumatamente remunerati che ne abusano).
Nessuno è in grado di prevedere nei particolari la distruzione che ne conseguirà, ma qualche avvisaglia è già percepibile per coloro che sono ancora in grado di connettersi con la realtà.
Buona fortuna a tutti

Nessun commento: