Benvenuti nel Blog di Claudio Martinotti Doria, blogger dal 1996


"Non nobis Domine, non nobis, sed nomini Tuo da gloriam", motto dell'Ordine dei Cavalieri Templari, Pauperes commilitones Christi templique Salomonis

"Ciò che insegui ti sfugge, ciò cui sfuggi ti insegue" (aneddotica orientale, paragonabile alla nostra "chi ha pane non ha denti e chi ha denti non ha pane")

"Quello che mi ha sorpreso di più negli uomini dell'Occidente è che perdono la salute per fare soldi. E poi perdono i soldi per recuperare la salute. Pensano tanto al futuro che dimenticano di vivere il presente in tale maniera che non riescono a vivere nè il presente nè il futuro. Sono come se non dovessero morire mai e muoiono come se non avessero mai vissuto."
(Dalai Lama)

"A l'è mei mangè pan e siuli, putòst che vendsi a quaicadun" (Primo Doria, detto "il Principe")

"Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci." Mahatma Gandhi

L'Italia non è una nazione ma un continente in miniatura con una straordinaria biodiversità e pluralità antropologica (Claudio Martinotti Doria)

Il proprio punto di vista, spesso è una visuale parziale e sfocata di un pertugio che da su un vicolo dove girano una fiction ... Molti credono sia la realtà ed i più motivati si mettono pure ad insegnare qualche tecnica per meglio osservare dal pertugio (Claudio Martinotti Doria)

Lo scopo primario della vita è semplicemente di sperimentare l'amore in tutte le sue molteplici modalità di manifestazione e di evolverci spiritualmente come individui e collettivamente (È “l'Amor che move il sole e le altre stelle”, scriveva Dante Alighieri, "un'unica Forza unisce infiniti mondi e li rende vivi", scriveva Giordano Bruno. )

La leadership politica occidentale è talmente poco dotata intellettualmente, culturalmente e spiritualmente, priva di qualsiasi perspicacia e lungimiranza, che finirà per portarci alla rovina, ponendo fine alla nostra civiltà. Claudio Martinotti Doria

PER CONTATTI: claudio@gc-colibri.com

Se preferite comunicare telefonicamente potete inviare un sms al 3485243182 lasciando il proprio recapito telefonico (fisso o mobile) per essere richiamati. Non rispondo al cellulare ai numeri sconosciuti per evitare le proposte commerciali sempre più assillanti

Questo blog ha adottato Creative Commons

Licenza Creative Commons
Blog personale by Claudio Martinotti Doria is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.cavalieredimonferrato.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at www.cavalieredimonferrato.it.

COME SOSTENERE LA MIA PERSEVERANTE ATTIVITA' DI VOLONTARIATO. Se avete apprezzato l’impegno e l’originalità dei miei articoli ritenendo che la mia attività divulgativa meriti un sostegno, appena avrete l’opportunità di farlo dedicate qualche minuto e qualche euro per sostenerla, tenendo presente che non ho entrate pubblicitarie e nessuno sponsor (condizione necessaria per mantenersi indipendenti) ed inoltre sono una vittima della riforma previdenziale della Fornero e la mia pensione è stata rinviata al 2024, ed è giusto che lo sappiate fin da adesso che l’importo che mi sarà erogato sarà minimo. Potrete contribuire con una donazione tramite PayPal all’account claudio@gc-colibri.com oppure a questo link: https://www.paypal.com/cgi-bin/webscr?cmd=_donations&business=Z2M2PAF4N76V6&lc=IT&item_name=Claudio%20Martinotti%20Doria&currency_code=EUR&bn=PP%2dDonationsBF%3abtn_donateCC_LG%2egif%3aNonHosted

Se non siete registrati a Paypal potete effettuare un bonifico bancario all’IBAN IT42M0303222600010000002011 (Credem, filiale di Casale Monferrato)

You can make a donation using PayPal account claudio@gc-colibri.com or at this link: https://www.paypal.com/cgi-bin/webscr?cmd=_donations&business=Z2M2PAF4N76V6&lc=IT&item_name=Claudio%20Martinotti%20Doria&currency_code=EUR&bn=PP%2dDonationsBF%3abtn_donateCC_LG%2egif%3aNonHosted





Patriă Montisferrati

Patriă Montisferrati
Cliccando sullo stemma del Monferrato potrete seguire su Casale News la rubrica di Storia Locale "Patriă Montisferrati", curata da Claudio Martinotti Doria in collaborazione con Manfredi Lanza, discendente aleramico del marchesi del Vasto - Busca - Lancia, principi di Trabia

Come valorizzare il Monferrato Storico

La Storia, così come il territorio e le sue genti che l’hanno vissuta e ne sono spesso ignoti ed anonimi protagonisti, meritano il massimo rispetto, occorre pertanto accostarsi ad essa con umiltà e desiderio di apprendere e servire. In questo caso si tratta di servire il Monferrato, come priorità rispetto a qualsiasi altra istanza (personale o di campanile), riconoscendo il valore di chi ci ha preceduti e di coloro che hanno contribuito a valorizzarlo, coinvolgendo senza preclusioni tutte le comunità insediate sul territorio del Monferrato Storico, affinché ognuna faccia la sua parte con una visione d’insieme ed un’unica coesa identità storico-culturale condivisa. Se ci si limita a piccole porzioni del Monferrato, per quanto significative, si è perdenti e dispersivi in partenza.

Sarà un percorso lungo e lento ma è l’unico percorribile se si vuole agire veramente per favorire il Monferrato Storico e proporlo con successo come un’unica entità territoriale turistico culturale ed economica …

Elezioni, 8 Settembre e dintorni…

L'Italia ha  una classe dirigente parassitaria, palesemente disonesta e tragicamente incompetente, non se ne andrà via se non costretta ...

Maurizio Piglia da Auckland, Nuova Zelanda Elezioni, 8 Settembre e dintorni…

Fonte: Lettera di Borsa http://www.letteradiborsa.it

Chiedero’ perdono ex-post, non riesco a esimermi, lo so, non dovrei…ma assistere a distanza a questa campagna elettorale mi ha portato a vivere momenti surreali che sono certo avete condiviso anche voi.
Il Cavaliere, per cui la realta’ e’ sempre stata un di piu’, si ripresenta come se non fosse successo nulla…parla di diminuire le tasse ( l’odiata IMU in testa..) , glissa su qualsiasi cosa puzzi di anticorruzione et similia..e , dai sondaggi, qualcuno gli crede ancora!!! No, davvero, il livello di masochismo e di Tafazzismo della popolazione italiana e’, e’…indescrivibile. Ma non fermiamoci qui, o ci tacciano di partigianeria. Con la Lega ladrona imperterrita al rimorchio…
Il PD si presenta, anche lui imperterrito, ricandidando cariatidi morte come Rosi Bindi, D’Alema e via dicendo, con una “politica” ( si puo’ ancora chiamare cosi’ ??) che a tratti parla di allearsi a Monti ( la sinistra insieme all’uomo delle banche..forse da qui possiamo capire perche’ la sinistra si e’ suicidata spesso in termini politici)..l’ossessione della sinistra italiana di compiacere il centro e gli elettori di centro gli fa dimenticare qualsiasi afflato vagamente riformatore per riaffermare la loro fedelta’ all’Euro ( e gia’ che ci sono a Bankitalia e BCE, che male non fa). Capiranno mai perche’ fanno progressi limitati al centro e perdono il loro di elettorato? Mah..saperlo. Tutto questo sfiorando solo il groviglio di vipere di corruzione locale e coperture da cui tutti si “dissociano” del MontePaschi ( navi che affondano e topi?) a cui nessuno di autorevole ha cercato di mettere la parola fine.Io sono per farlo fallire, in toto, rilevare solo la banca, garantire i depositi..e azionisti (Fondazione in testa...Caltagirone in coda) e obbligazionisti portino la loro carta al macero (incluse le controparti dei derivati, meri creditori chirografari), ma lo salveranno a spese vostre, vedrete, Irlanda docet (Olanda invece no...ha appena fatto il contrario con una sua banca SnS,  http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-02-03/colpo-mano-olandese-bond-081100.shtml?uuid=AbmswkQH  significativo!).
Mario Monti, che spara menzogne a destra e a manca attribuendosi meriti vari, che al massimo sono della decisione di Mario Draghi di comprare tutti I bond dei periferici che servivano. La realta’ di Monti e’ che il debito/PIL e’ peggiorato di 7,4 punti percentuali, dal 119,9% del PIL al 127,3% nel breve lasso ESCLUSIVO del SUO governo, brillante risultato che ha raggiunto massacrando il denominatore della frazione (il PIL) e facendo crollare I consumi innalzando il fiscal drag ( che conosce benissimo..quindi l’ha fatto apposta e consciamente) come fosse un neofita manco laureato. ( Non lo dico io...lo dice Morgan Stanley.) E non si rende conto che ogni volta che esce sui social networks con qualche frescaccia non solo lo massacrano…ma crea sempre piu’ astio!! Chissa’ chi dirige le sue campagne..il figlio di qualche amico?
Fermare il Declino, che propone tetragona a qualsiasi critica, il taglio della spesa pubblica ( senza nessuna distinzione tra produttiva e improduttiva…distinzione che esiste) senza capire , o senza voler capire che la spesa pubblica italiana, senza interessi, non sarebbe un problema e che, eliminata quella improduttiva e la corruzione, il resto NON va’ tagliato, perche’ e’ uno dei pochi motori di crescita rimasti, e l’ultima arma di politica economica in una maledetta moneta unica, e anche loro, fedelissimi dell’Euro...fino a che implodera’ da solo, allora, nessuno avra’ mai detto niente prima.. ( Questo e’ Alberto Alesina nel ’97 : http://archiviostorico.corriere.it/1997/dicembre/15/QUATTRO_GRANDI_BLUFF_DELL_UNIONE_co_0_97121514176.shtml    adesso e’ uno dei grandi amici dell’euro oltre che un fermadeclinista). Troppi “economisti”, troppi “professionisti” e poca gente comune nelle liste. Ma, loro, almeno, non vi hanno truffato, grassato, derubato e preso per il culo 30 anni. Un positivo...
“Grillo e’ pericoloso”, e’ la parola d’ordine della stampa mainstream. Grillo puo’ essere un caratteriale, ma un movimento non organizzato come un partito non e’la struttura adatta a deviazioni autoritarie, e Grillo non pare intenzionato a presentarsi in Parlamento. Il “track record” non e’ malvagio, per ora. In Sicilia, gli eletti restituiscono 100,000 euro al mese a un fondo per l’imprenditoria giovanile, levandoseli dagli stipendi ( demagoghi!...avercene altri di demagoghi in posti chiave, qualche soldo si rimedia...). Pizzarotti a Parma sta facendo il meglio che puo’...senza traumi eccessivi, ma nell’ambito dei suoi poteri. Un amministratore onesto...mica facile da trovare, in giro. Non sono amici dell’Euro, ne’ della BCE, non sembrano favorire “riservatezza” da Bankitalia, e c’e’ parecchia societa’ civile nelle loro liste, parecchi giovani. Anche loro, non vi hanno truffato, grassato, derubato e preso per il culo 30 anni. Piu’ di un positivo. Manterranno, staranno in carica solo 2 anni o cederanno al potere e alle sue lusinghe ? E chi lo sa...non predico il futuro, ma, per esclusione, loro sono l’incognita, sono l’unica vaga possibilita’ di “sparigliare” il gioco.
Gli altri, TUTTI gli altri, li avete gia’ visti...avete gia’ visto cosa fanno e cosa, invariabilmente, succedera’ rimettendoli la’. Succedera’ che al Paese servira’ un altro 8 Settembre per spazzare via una classe dirigente parassitaria e palesemente disonesta e tragicamente incompetente se vi farete prendere dalla paura del nuovo, servira’ un’altra Resistenza. E chiedete a qualche vecchio partigiano se e’ stata indolore e senza sacrifici...
Il vecchio lo conoscete gia’...da troppo. Del nuovo non sapete se vi potete fidare...ma potete vigilare.Andateci a votare, votate , alla fine , per chi meglio credete, non saranno le mie elucubrazioni a cambiarvi idea, ma provate a fare qualcosa...in buonafede, almeno voi.
Il vecchio, sapete perfettamente cosa fara’, e Tafazzi fa ridere a vederlo.. a essere Tafazzi ci si fa del male, sicuro.
Del mercato e dell’economia...vi parlo dopo il 15 Febbraio, promesso, basta digressioni.
Un saluto

Nessun commento: