Benvenuti nel Blog di Claudio Martinotti Doria, blogger dal 1996


"Non nobis Domine, non nobis, sed nomini Tuo da gloriam", motto dell'Ordine dei Cavalieri Templari, Pauperes commilitones Christi templique Salomonis

"Ciò che insegui ti sfugge, ciò cui sfuggi ti insegue" (aneddotica orientale, paragonabile alla nostra "chi ha pane non ha denti e chi ha denti non ha pane")

"Quello che mi ha sorpreso di più negli uomini dell'Occidente è che perdono la salute per fare soldi. E poi perdono i soldi per recuperare la salute. Pensano tanto al futuro che dimenticano di vivere il presente in tale maniera che non riescono a vivere nè il presente nè il futuro. Sono come se non dovessero morire mai e muoiono come se non avessero mai vissuto."
(Dalai Lama)

"A l'è mei mangè pan e siuli, putòst che vendsi a quaicadun" (Primo Doria, detto "il Principe")

"Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci." Mahatma Gandhi

L'Italia non è una nazione ma un continente in miniatura con una straordinaria biodiversità e pluralità antropologica (Claudio Martinotti Doria)

Il proprio punto di vista, spesso è una visuale parziale e sfocata di un pertugio che da su un vicolo dove girano una fiction ... Molti credono sia la realtà ed i più motivati si mettono pure ad insegnare qualche tecnica per meglio osservare dal pertugio (Claudio Martinotti Doria)

Lo scopo primario della vita è semplicemente di sperimentare l'amore in tutte le sue molteplici modalità di manifestazione e di evolverci spiritualmente come individui e collettivamente (È “l'Amor che move il sole e le altre stelle”, scriveva Dante Alighieri, "un'unica Forza unisce infiniti mondi e li rende vivi", scriveva Giordano Bruno. )

La leadership politica occidentale è talmente poco dotata intellettualmente, culturalmente e spiritualmente, priva di qualsiasi perspicacia e lungimiranza, che finirà per portarci alla rovina, ponendo fine alla nostra civiltà. Claudio Martinotti Doria

PER CONTATTI: claudio@gc-colibri.com

Se preferite comunicare telefonicamente potete inviare un sms al 3485243182 lasciando il proprio recapito telefonico (fisso o mobile) per essere richiamati. Non rispondo al cellulare ai numeri sconosciuti per evitare le proposte commerciali sempre più assillanti

Questo blog ha adottato Creative Commons

Licenza Creative Commons
Blog personale by Claudio Martinotti Doria is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.cavalieredimonferrato.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at www.cavalieredimonferrato.it.

COME SOSTENERE LA MIA PERSEVERANTE ATTIVITA' DI VOLONTARIATO. Se avete apprezzato l’impegno e l’originalità dei miei articoli ritenendo che la mia attività divulgativa meriti un sostegno, appena avrete l’opportunità di farlo dedicate qualche minuto e qualche euro per sostenerla, tenendo presente che non ho entrate pubblicitarie e nessuno sponsor (condizione necessaria per mantenersi indipendenti) ed inoltre sono una vittima della riforma previdenziale della Fornero e la mia pensione è stata rinviata al 2024, ed è giusto che lo sappiate fin da adesso che l’importo che mi sarà erogato sarà minimo. Potrete contribuire con una donazione tramite PayPal all’account claudio@gc-colibri.com oppure a questo link: https://www.paypal.com/cgi-bin/webscr?cmd=_donations&business=Z2M2PAF4N76V6&lc=IT&item_name=Claudio%20Martinotti%20Doria&currency_code=EUR&bn=PP%2dDonationsBF%3abtn_donateCC_LG%2egif%3aNonHosted

Se non siete registrati a Paypal potete effettuare un bonifico bancario all’IBAN IT42M0303222600010000002011 (Credem, filiale di Casale Monferrato)

You can make a donation using PayPal account claudio@gc-colibri.com or at this link: https://www.paypal.com/cgi-bin/webscr?cmd=_donations&business=Z2M2PAF4N76V6&lc=IT&item_name=Claudio%20Martinotti%20Doria&currency_code=EUR&bn=PP%2dDonationsBF%3abtn_donateCC_LG%2egif%3aNonHosted





Patriă Montisferrati

Patriă Montisferrati
Cliccando sullo stemma del Monferrato potrete seguire su Casale News la rubrica di Storia Locale "Patriă Montisferrati", curata da Claudio Martinotti Doria in collaborazione con Manfredi Lanza, discendente aleramico del marchesi del Vasto - Busca - Lancia, principi di Trabia

Come valorizzare il Monferrato Storico

La Storia, così come il territorio e le sue genti che l’hanno vissuta e ne sono spesso ignoti ed anonimi protagonisti, meritano il massimo rispetto, occorre pertanto accostarsi ad essa con umiltà e desiderio di apprendere e servire. In questo caso si tratta di servire il Monferrato, come priorità rispetto a qualsiasi altra istanza (personale o di campanile), riconoscendo il valore di chi ci ha preceduti e di coloro che hanno contribuito a valorizzarlo, coinvolgendo senza preclusioni tutte le comunità insediate sul territorio del Monferrato Storico, affinché ognuna faccia la sua parte con una visione d’insieme ed un’unica coesa identità storico-culturale condivisa. Se ci si limita a piccole porzioni del Monferrato, per quanto significative, si è perdenti e dispersivi in partenza.

Sarà un percorso lungo e lento ma è l’unico percorribile se si vuole agire veramente per favorire il Monferrato Storico e proporlo con successo come un’unica entità territoriale turistico culturale ed economica …

Prevedibile ed inevitabile, un libro che chiarisce le cause e dimensioni, responsabilità e ripercussioni, della crisi finanziaria e economica mondiale

Avevo in mente una recensione piuttosto lunga, per rendere merito all'ottimo lavoro svolto dall'autore, ma poi ha prevalso in me la consapevolezza che avete poco tempo per leggere e quindi mi autolimiterò all'essenziale.
Siamo immersi in un bombardamento mediatico di disinformazione e mistificazione, ma soprattutto di ignoranza ed approssimazione, nella migliore delle ipotesi, quando cioé gli autori scrivono in buona fede e non si sono prostituiti, ripetono stereotipi, confondono ed invertono le cause con gli effetti e quasi mai individuano i veri responabili dei problemi, meno che mai avrebbero il coraggio di accusarli anche dovessero identificarli.
In una realtà così falsificata, chiunque volesse capire veramente qualcosa di quanto sta avvenendo di grave negli ultimi anni a livello finanziario, doveva per forza effettuare ricerche in internet, trovando comunque ben poco di esauriente e convincente. Uno di questi siti web individuabili (dotati di credibilità ed autorevolezza), per chi ha saputo cercar con amor di verità, era ed è senz'altro www.usemlab.com, che negli ultimi sette anni ha pubblicato "testi da antologia", per la precisione analitica, la critica pungente e le incredibili capacità previsionali, quasi profetiche, degli eventi negativi che poi si sono verificati nel corso degli anni.
Vi posso garantire che avevano previsto esattamente le varie crisi che si sono succedute e che ancora si verificheranno, che sono tutte concatenate ed aventi le stesse cause (crisi delle borse, dei mutui, delle carte di credito e del credito in generale, dei fondi pensione, monetaria, ecc.).
Come hanno fatto?
Perché hanno studiato a fondo la Scuola Economica Austriaca, le teorie, metodologie e dottrine che emanano da essa, e quindi si sono ispirati ad autori come Mises, Rothbard o Hayek (Premio Nobel per l'economia), ed hanno seguito i coraggiosi interventi di un politico americano di rara intelligenza e coraggio come Ron Paul, l'unico in grado di mettere in imbarazzanti difficoltà (durante le sedute in Commissione ed al Congresso) personaggi potenti ma deleteri per l'umanità come Greenspan (ex governatore della FED).
Usemlab è divenuta nell'autunno 2007 un'Associazione Culturale, nata a Torino. Sempre a Torino ha sede Istituto Bruno Leoni (IBL) principale Think Tank italiano del settore economico liberista, anch'esso si ispira alla Scuola Economica Austriaca e Vi consiglio di seguirlo sul sito: http://www.brunoleoni.it, per cui il capoluogo piemontese sta diventando il "cuore italiano del rinnovamento" a livello culturale socioeconomico, ma credo che oltre al sottoscritto in pochi finora se ne siano accorti ...
L'associazione Usemlab è presieduta dal giovane economista Francesco Carbone, autore del libro di cui vi sto accennando. Un libro che in circa 250 pagine leggibilissime anche per i non addetti ai lavori, quindi con precisione professionale ma con semplicità, espone concetti fondamentali, individua le cause, cita nome e cognome dei responsabili quando sono identificabili o quantomeno le istituzioni, non usa mezzi termini nel descrivere il perverso meccanismo parassitario divenuto sistemico (dovuto alla collusione dei politici con i banchieri: governi e banche centrali) e che ha depauperato l'umanità in pochi decenni di una ricchezza immensa, impedendo il libero mercato, che quindi non è mai esistito ed al quale non possono essere imputate responsabilità.
Richiedere ai vari governi di intervenire per porre rimedio a questo stato di cose (come di fatto sta avvenendo, anche per richiesta popolare, soprattutto nei confronti di quello USA che è il principale colpevole), è come chiedere a chi è causa del problema di trovare le soluzioni ... è più facile che dissimuli e protragga il danno ricercando capri espiatori, ed incitando al perpetuare un consumo ossessivo compulsivo come si è fatto finora, magari ricorrendo al altro credito, continuando con iniezioni gigantesche di denaro stampato senza alcun controvalore e corrispettivo reale (vi ricordate che una volta esisteva il gold standard? sapete ancora cosa sia?) ... denaro destinato purtroppo a divenire col tempo equivalente a carta straccia, carta da parati ...
Leggere questo libro che vi segnalo spontaneamente (non me lo ha richiesto nessuno di farlo) ritengo sia un dovere morale che si deve compiere per senso di responsabilità, non solo per capire e cercare di essere preparati (per quanto possibile) al peggio che deve ancora venire, per le nostre famiglie ed i nostri figli, per cercare di salvare i nostri modesti risparmi da questa "sottrazione di valore" che stanno applicando da tempo (tramite l'inflazione, che non è quella che riferiscono in continuazione i media e le statistiche strumentali ...), ma lo si deve fare anche e soprattutto per se stessi, per cercare di non prestarsi più come abbiamo fatto finora ad essere schiavizzati in modo subdolo ed invisibile, ad essere ingannati da questo sistema parassitario che sottrae il frutto del nostro lavoro per trasferirlo a pochi individui privilegiati vocati al parassitismo mimetico ... altroché "la casta", che è roba da dilettanti.
Leggendolo finalmente si dissolveranno molti stereotipi, pregiudizi, falsità inculcate, ingenuità, ecc., frutto di un'ignoranza alimentata ad arte per poter essere soggetti passivi e confusi di un gioco politico finanziario aberrante ed aggiungerei anche piuttosto stupido (non sono così intelligenti come credono), perché non può protrarsi all'infinito, presto imploderà, collasserà, e quindi anche i giocatori non rimarranno intatti ...
Pr informazioni aggiuntive sul libro e per acquistarlo andate sul sito: www.usemlab.com
Pr visionarne un breve promo video: http://it.youtube.com/watch?v=h0owKngGu_A
Calorosi saluti
Claudio Martinotti

Nessun commento: